Salute e Benesse

Abbronzatura infinita: ecco come far durare la tintarella

abbronzatura tintarella

È estate, finalmente possiamo goderci un po’ di mare o montagna e rilassarsi sotto i raggi del sole. Vediamo quali sono i segreti per mantenere più a lungo l’abbronzatura. Secondo gli esperti per conseguire questo risultato, bisogna cominciare ad agire fin dall’esposizione al sole, per poi continuare con i giusti accorgimenti anche dopo le vacanze.

L’abbronzatura è il risultato di un meccanismo di difesa messo in atto dalla pelle nei confronti dell’aggressione dei raggi ultravioletti, quindi non bisogna esagerare con l’esposizione al sole, ma è anche vero che, se non ci si espone più al sole, i granuli di melanina presenti nelle cellule dette melanociti nel giro di quattro settimane scompaiono e con loro la colorazione tanto desiderata. Quindi l’ideale è saper dosare correttamente l’esposizione e scegliere le ore giuste, evitando il sole di mezzogiorno che risulta troppo aggressivo per la pelle.

In ogni caso esistono dei piccoli accorgimenti che vi aiuteranno a raggiungere il vostro obiettivo.

Il primo consiglio è quello di mantenere sempre molto idratata la pelle. Applicate con costanza per tutta l’estate un buon doposole. Questo aiuterà a evitare che la vostra epidermide si squami e la nutrirà dopo l’inevitabile disidratazione dovuta ai raggi solari.

Per quanto riguarda la pulizia della pelle è da preferire la doccia al bagno. Inoltre dovrete evitare l’idromassaggio, che facilita il distacco delle cellule più superficiali della pelle. È importante usare un prodotto specifico per la detersione delicata, creato appositamente per far durare più a lungo l’abbronzatura.

Prima di andare a dormire applicate una crema idratante su tutto il corpo. Evitate di usare prodotti contenenti l’acido glicolico che, favorendo il turn over cellulare, tende a ridurre la pigmentazione dell’epidermide. Meglio preferire il burro di karitè, che renderà la vostra pelle morbida e vellutata senza rovinare la tintarella.

Anche l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per la vostra abbronzatura.

Alcuni alimenti sono utili per proteggervi dagli effetti dannosi dei raggi solari, svolgendo un’attività contro i radicali liberi e stimolando la produzione di melanina, aiutano la pelle a rimanere più giovane. Tra questi cibi troviamo frutta e verdura che contengono il beta carotene (provitamina A), la vitamina A, la vitamina E, lo zinco, il selenio. Carote, meloni, agrumi, frutti rossi e verdure a foglia verde sono ricchi di vitamine e favoriscono l’idratazione dell’organismo rendendo più bella la pelle.

Un segreto per mantenere più a lungo il vostro bel colorito è quello di sfruttare, una volta tornate dalle vacanze, le ultime giornate di sole. Approfittate ad esempio della pausa pranzo per godervi qualche raggio di sole.

Most Popular

Sidonna è tonrato con una nuova veste grafica

Continua a sostenerci condividendo le nostre pagine sui social.

Copyright © 2012 - 2015 - Gea srl

To Top