Salute e Benesse

Una sferzata di energia con guaranà e ginseng

9236-1-ev_guaranaA

Inizia la stagione fredda, il cambio di stagione ci butta a terra, la stanchezza legata al lavoro ed alla gestione della casa si somma all’indebolimento del sistema immunitario, un vero e proprio campo di battaglia per il fisico, che risponde con un calo delle energie ed un relativo aumento dello stress.

Per combattere tutto questo la natura è un’alleata capace di offrire straordinari rimedi capaci di ristabilire i livelli di energia e di fornire una protezione utile ad affrontare le sfide di ogni giorno. Tra i tanti prodotti erboristici, i più diffusi ed efficaci sono sicuramente ginseng e guaranà.

Il ginseng, che in Oriente viene definito il farmaco dell’armonia, è un antidepressivo naturale ed un riequilibrante della sfera emozionale. Svolge un’azione stimolante e rappresenta il prodotto ideale in caso di necessità di una marcia in più per affrontare lavoro, studio ed attività fisica. Si tratta di un prodotto naturale particolarmente indicato per ristabilire l’equilibrio dell’organismo e per apportare maggior vigore ad un sistema immunitario particolarmente debilitato. Il suo effetto è quasi immediato ed il trattamento può limitarsi a pochi giorni, garantendosi effetti straordinari.

Nella sua forma secca, reperibile in erboristeria, è necessario assumere dai 100 ai 200mg al giorno, con un occhio di riguardo ai pazienti ipertesi, per i quali sarebbe importante chiedere consiglio al medico curante.

Il guaranà è un’erba spontanea della foresta amazzonica e viene storicamente utilizzata per alleviare la fatica e per contrastare l’obesità. Il suo utilizzo aumenta temporaneamente i livelli di energia ed è capace contestualmente di liberare una certa quantità di acidi grassi da bruciare come fonte di energia, soprattutto in occasione di un allenamento sportivo.

Per un repentino incremento delle energie a disposizione del corpo umano è possibile assumere dai 500 ai 1000mg di prodotto per volta, da suddividere in tre differenti assunzioni giornaliere. E’ opportuno procurarsi il guaranà standardizzato con un minimo del 15% di caffeina. In questo modo assumendo una tazza di caffè di prodotto, circa 450mg, si riesce ad assumer fino a 100mg di caffeina.

Most Popular

Sidonna è tonrato con una nuova veste grafica

Continua a sostenerci condividendo le nostre pagine sui social.

Copyright © 2012 - 2015 - Gea srl

To Top